Al Milan basta Seedorf Ma il Chievo recrimina

Verona Decide una stoccata di Seedorf, uno dei meno ispirati del Milan: è la contraddizione della partita. Nel frattempo il Chievo (una traversa scheggiata da Pellissier) sbaglia tanto, troppo davanti a Dida, autore di un paio di prodezze. Fanno notizia, in casa milanista, un paio di eventi: 1) l'espulsione di Ancelotti (la prima in otto anni); 2) la scarsa tenuta fisica del Milan nel finale messo sotto anche dal Chievo. La preparazione fisica è il vero deficit della stagione da segnalare.