Il Milan chiede a Inzaghi la finale di Champions

Messo il campionato alle spalle, con il momentaneo terzo posto, per il Milan è tempo di Champions. Ancora un ostacolo sulla strada di Atene, quel Manchester che sette giorni fa all’Old Trafford strappò la vittoria solo all’ultimo minuto dopo una partita spettacolo, da autentico spot per l’Uefa. In un San Siro esaurito (67.500 spettatori per un incasso di 3.171.291 euro), Carlo Ancelotti recupera Gattuso e rilancia Superpippo Inzaghi, preferito al deludente Gilardino di questi tempi. Niente da fare invece per capitan Maldini, il suo ginocchio non regge. Ma tutti gli occhi saranno puntati sul duello tra Kakà e Cristiano Ronaldo, mentre un altro da marcare con le pinze sarà Wayne Rooney, il 21enne gioiello del calcio inglese che sta portando i Red Devils a vincere il titolo. Buone notizie per Ferguson che recupererà Ferdinand e forse Vidic, ma dovrà rinunciare allo squalificato Evra.