Il Milan è il club più ricco d'Italia

Il Real Madrid, incalzato al
secondo posto dal Manchester United, si conferma per il terzo
anno consecutivo la società calcistica più ricca al mondo. i rossoneri al sesto posto

Londra - Il Real Madrid, incalzato al secondo posto dal Manchester United, si conferma per il terzo anno consecutivo la società calcistica più ricca al mondo. Questo il responso della tradizionale classifica - la Deloittès Football Money League - stilata da Deloitte, società di revisione, sulla base delle entrate economiche della stagione 2006/7. Perdono posizioni Milan, Inter e Juve anche se i rossoneri si confermano il club più ricco del Bel Paese.

Real Madrid in pole position Con un fatturato di 351 milioni di euro il Real Madrid è la squadra più ricca del mondo. A confermarlo è lo studio «Football Money League» realizzato da Deloitte. Seguono Manchester United (315,2) che scala due posizioni rispetto all’anno precedente, e Barcellona che scende dal secondo al terzo posto con 290,1 milioni di euro ricavi. Insieme al Manchester United nelle prime cinque posizioni si trovano altre due squadre inglesi: il Chelsea, che guadagnando due posizioni ottiene il quarto posto, e l’Arsenal, protagonista della maggiore scalata della Money League 2007, in quinta posizione della classifica 2007 guadagnando ben quattro posizioni.

Milan, il più ricco d'Italia Tra le italiane, quattro sono nelle prime 20, il Milan è sesto con 227,2 milioni di fatturato. Alle spalle dei rossoneri seguono Bayern Monaco, Liverpool e Inter. I nerazzurri occupano la nona posizione con 195 milioni di euro, davanti alla Roma che nel periodo di riferimento 2006-2007 ha generato un fatturato di 157,6. milioni di euro. La Juventus ha perso nove posizioni scendendo al dodicesimo posto, alle spalle del Tottenham, a causa della sua stagione in Serie B con 145.2 milioni di euro di fatturato. I ricavi complessivi per le prime 20 squadre sono cresciuti dell’11% fino ad arrivare a 3,7 miliardi di euro (2,5 Mld di sterline) nel 2006-2007, il tasso di crescita più alto dalla stagione 2002-2003.