Tra il Milan e le miss l’arrivederci di Sky

Sky fa l'occhiolino a Genova, ci siamo conosciuti e adesso vediamo cosa può succedere. È soltanto l'inizio, appena uno sguardo ma c'è stato subito feeling. Champions Lounge, si è chiusa l'altra sera alla discoteca Makò la tappa genovese. Dopo il week end al Porto Antico (insieme a Vodafone, che ha l'esclusiva sui videotelefonini per i contenuti della piattaforma di Murdoch) che ha fatto il boom (15mila presenze tra bambini e adulti che si sono alternati sul campetto di calcio ad hoc creato per l'occasione), il gran finale con uno sguardo al match tra Milan e Manchester United e pure alle miss della VL Consulting della ex Miss Virginia Lolli. Una serata per conoscere ancora di più il mondo di Sky. Saluti, dunque, a Genova, il tour si concluderà il 19 e 20 maggio a Torino, ma c'è la speranza, forse qualcosa di più, che Sky possa ritornare sotto la Lanterna per qualche altra iniziativa. Anche perché l'idea è quella di allargare sempre di più il discorso e il rapporto con le varie città, non solo eventi dedicati allo sport e al tempo libero ma pure la possibilità di creare sinergie da altri punti di vista: «È stata un'esperienza importante, abbiamo conosciuto anche le istituzioni cittadine - ha spiegato Francesco Tufarelli, Director Public Affairs di Sky - attraverso queste iniziative c'è un contatto diretto con le realtà. Un bilancio ? assolutamente positivo, c'è stata un'ottima risposta da parte dei genovesi che sono venuti a trovarci al Porto Antico. Il futuro? Vediamo cosa potrà succedere, la nostra intenzione sarebbe anche quella di lavorare con le Università per organizzare convegni su temi ad hoc riguardanti l'informazione ma non solo».