Il Milan festeggia per le vie del centro a bordo di un pullman scoperto

Stasera i giocatori del Milan faranno festa in giro per la città. I
giocatori sfileranno per la città a boirdo di un pullman scoperto, fino a piazza Duomo

Milano – La parte rossonera di Milano è in festa da ieri sera, quando ad Atene l’arbitro tedesco Fandel ha fischiato tre volte e il Milan ha potuto alzare al cielo la Coppa dei campioni per la settima volta nella sua storia. I tifosi sono in trepida attesa, vogliono rendere omaggio ai loro campioni, agli eroi di Atene. Carlo Ancelotti e capitan Paolo Maldini sono stati i primi a scendere dalla scaletta dell'aereo, a Malpensa, tenendo in mano, con giustificato orgoglio, la mitica coppa con le orecchie.

Oggi è di nuovo festa, dopo una notte passata in bianco, o quasi, tra i clacson, le bandiere, lo spumante e i fuochi d’artificio. Alle 19 poi è in programma un giro per la città a bordo di un pullman scoperto. Il tour con gli “eroi” rossoneri partirà da via Pagano. I giocatori del Milan raggiungeranno poi piazza del Duomo, percorrendo, a bordo dell’autobus, le vie del centro città. Sarà un percorso a ostacoli, non molto lungo, come distanza, ma di sicuro impegnativo, perché a ogni angolo i tifosi saranno pronti a interrompere il pullman per fare festa e rendere omaggio ai campioni. Il tour per le vie del centro del bus rossonero si concluderà in Piazza Duomo, intorno alle 20 di questa sera (ma è probabile che arrivi anche più tardi). Subito dopo il Milan, al gran completo, si affaccerà dalla balconata della palazzina di via Marconi2, sede dell'assessorato allo Sport del Comune di Milano.

“Dopo un'annata molto difficile abbiamo vinto qualcosa di straordinario, quindi c'è molta felicità e soddisfazione. Abbiamo fatto le cose alla grande perché ci si sperava in pochi”. Il tecnico Ancelotti ha commentato in questo modo la vittoria di ieri in Champions League.