Il Milan a Reggio Dida bocciato: in porta va Kalac

Reggio Calabria. Portiere che para, e bene, non si tocca. Riveduto e corretto, il famoso proverbio calcistico viene applicato, a sorpresa, da Ancelotti alla questione che da mesi divide lo staff tecnico dal resto della critica. Dida è guarito, è stato convocato regolarmente, ma dovrà accomodarsi in panchina per lasciare in porta Kalac, autore di prestazioni positive, molto positive. Torna invece Gilardino, in attacco, al fianco di Pato, con Kakà alle spalle. Si ferma Maldini, al suo posto Favalli. «Dobbiamo far bene contro la Reggina per preparare al meglio la sfida con la Fiorentina» la frase simbolo di Ancelotti. «Non faremo divertire il Milan» la risposta pronta di Ulivieri. Nella Reggina rientra Cozza, il capitano.

REGGINA-MILAN (ore 20.30. Sky 201 e MP1)
REGGINA: 30 Campagnolo; 55 Lanzaro, 5 Cirillo, 6 Aronica; 20 Alvarez, 34 Missiroli, 10 Cozza, 4 Cascione, 23 Modesto; 7 Vigiani; 21 Ceravolo. All. Ulivieri
MILAN: 16 Kalac, 44 Oddo, 13 Nesta, 4 Kaladze, 19 Favalli; 5 Emerson, 21 Pirlo, 8 Gattuso; 22 Kakà, 11 Gilardino, 7 Pato. All. Ancelotti
Arbitro: De Marco
Classifica: Inter 50; Roma 45; Juventus 40; Fiorentina 37; Udinese 33; Sampdoria 28; Milan** 27; Atalanta 26; Palermo e Genoa 25; Napoli 24; Catania 23; Livorno* 21; Lazio 20; Parma 19; Torino e Reggina* 18; Siena 17; Empoli 16; Cagliari 13. **due partite in meno, *una partita in meno.