Milan, rissa tra Ibrahimovic e Onyewu Intervengono in dieci per separarli

Scontro di gioco tra lo svedese e l'americano, poi la rissa. Allegri sospende l'allenamento, poi chiarimento fra i due. Galliani: "Scontro vivace, ma tutto si è risolto"

Milanello - Scintille a Milanello, dove nel pomeriggio la partitella è stata interrotta per un furioso litigio fra Zlatan Ibrahimovic e Oguchi Onyewu. Secondo quanto si apprende, lo svedese e il difensore statunitense sono venuti alle mani dopo uno scontro di gioco piuttosto duro e per dividerli è servito l’intervento di una decina fra giocatori e membri dello staff tecnico del Milan. Massimiliano Allegri ha interrotto la partitella e ha ripreso i due giocatori poi, dopo qualche minuto la seduta di allenamento è ripresa.

"È stato uno scontro molto vivace ma nulla di drammatico, tutto si è risolto per entrambi". Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, si esprime così sul litigio ai microfoni di Sky Sport 24. "È successa una cosa che capita spesso in una squadra di calcio, comunque non è nulla di drammatico. Dopo 25 anni di Milan, so che questi episodi sono di buon auspicio, vuol dire che c’è la carica giusta".