Il Milan rivuole il "gioiello" Gourcuff

Galliani all'Equipe: "Yoann ci appartiene sempre, incrociamo le dita per recuperarlo. Se il Bordeaux non paga il diritto di riscatto
versandoci 15 milioni di euro, Yoann tornerà, è escluso un altro prestito"

La prossima stagione Yoann Gourcuff giocherà "a Bordeaux o al Milan, ma non altrove". Dopo la bella stagione che sta facendo in patria, il "gioiello" francese torna a fare gole ai rossoneri, che sperano di riaverlo a giugno, allo scadere del prestito. È quanto fa capire Adriano Galliani, in un’intervista a L’Equipe. "Yoann ci appartiene sempre - ha spiegato l’amministratore delegato rossonero - Incrociamo le dita per recuperarlo. Se il Bordeaux non paga il diritto di riscatto versandoci 15 milioni di euro, Yoann tornerà da noi ed è escluso di darlo un’altra volta in prestito".

Ansioso di riportare a Milano il fenomeno bretone, arrivato in Italia come l’erede di Zidane, Galliani lancia segnali a Gourcouff offrendogli garanzie: "Se torna avrà modo di giocare, è sicuro. Yoann è un giocatore eccellente, e lo sta dimostrando con il Bordeaux e con la nazionale francese. Ci sarà spazio per lui al Milan".