Milanese di 50 anni precipita nel dirupo

Un'escursionista milanese, Graziella Torrisi, 50 anni, è morta ieri pomeriggio in val d'Intelvi (Como) precipitando in un dirupo alle pendici del monte Sasso Gordona. La donna era in compagnia di sei amici, con i quali era partita stamani da Milano, e stava affrontando una passeggiata panoramica a circa mille metri di quota, un percorso che presenta alcuni punti difficoltosi.
Non è ancora stato chiarito come la donna abbia perso l'equilibrio: di certo sono stati i compagni di escursione a chiamare i soccorsi. L'elicottero del 118 è riuscito a calare i medici con il verricello, ma per la cinquantenne milanese non c'era più nulla da fare. Le operazioni di recupero del cadavere, portate a termine dal soccorso alpino, si sono rivelate piuttosto complesse.