Un milanese sulle vette del capitalismo

Giovanni Borghi (Milano, 1910-75) è stato uno dei protagonisti degli anni del boom economico. Titolare di una grande azienda produttrice di elettrodomestici, in particolare frigoriferi, la Ignis, Borghi ha investito moltissimo (sia tempo che denaro) anche nello sport. Borghi infatti aveva intuito che lo sport poteva essere - oltre che una passione - anche un eccellente veicolo pubblicitario e così trasferì il marchio e i colori aziendali sulle casacche dei grandi campioni, trasformando la Ignis in una bandiera. Nel 2002 è uscito il libro di Gianni Spartà Mister Ignis. Giovanni Borghi nell’Italia del miracolo economico (Mondadori) con prefazione di Silvio Berlusconi.