Milanesi scatenati in strada tra shopping e maratona

Le luci sono già accese, gli abeti quasi pronti, le vetrine vestite a festa. E le strade piene di gente. Indaffarata a scegliere i regali di Natale in anteprima, per mettere al sicuro, sotto l’albero, i doni per i propri cari. La prima domenica di dicembre apre ufficialmente il mese dedicato allo shopping. E coincide con un appuntamento atteso da migliaia di sportivi: la Milano City Marathon.
Dicembre è il mese più atteso dai commercianti, che proprio in questi giorni compensano i magri guadagni delle settimane precedenti. E dagli stessi clienti, che per un giorno abbandonano i soliti ritmi frenetici per tuffarsi nell’allegro caos del centro. Per strada sono attesi miglia di cittadini. Del resto, ce n’è per tutti i gusti. Dai negozi di lusso nel quadrilatero della moda, alle vetrine delle vie più commerciali. Da via Torino a corso Vittorio Emanuele negozi di abbigliamento, scarpe e accessori, librerie e profumerie sono già pronti con carta da regalo e coccarde. Perché, se è vero - come avverte Confesercenti - che questo sarà un Natale un po’ più austero rispetto al precedente, è certo che in pochi rinunceranno al piacere di acquistare un pensierino per amici e parenti.
A costo di passare ore a girare per mercatini. In attesa degli Oh bej Oh bej, gli amanti dell’artigianato stanno letteralmente prendendo d’assalto la fiera di Milanocity, dove fino al 9 dicembre 2.618 espositori provenienti da 104 Paesi del mondo mettono in mostra - e vendono - gli oggetti più disparati: dalle ceramiche tunisine ai mobili lombardi, dal rum cubano ai prodotti gastronomici regionali. I commercianti del centro si lamentano: la fiera - dicono - catalizza l’attenzione dei consumatori a discapito dei negozi tradizionali. Da parte loro, i visitatori sorridono: «Qui si trova sempre qualche oggetto carino da regalare a Natale». E i prezzi non sono mai eccessivi. In più ci sono tanti punti di ristoro dove riposarsi e mangiare un boccone. E così, solo ieri - giorno di inaugurazione della campionaria -, sono state migliaia le persone che si sono riversate nei dieci padiglioni del polo fieristico dedicati alla mostra.
Ma, dato che lo shopping non è tutto, nella prima domenica di dicembre c’è da divertirsi anche per amanti dello sport. Alle 9.20 in punto prende il via, da piazza Castello, la Milano City Marathon. Gara di solidarietà aperta a professionisti e semplici amatori. In palio c’è la soddisfazione di coprire i 42 chilometri e 195 metri (come da regolamento) del percorso, ma anche il tempo richiesto per qualificarsi alle Olimpiadi di Pechino 2008. L’arrivo dei più veloci è previsto, all’Arco della Pace, intorno alle 11.30. Poi, via via, sarà il turno di tutti gli altri. Gli organizzatori sorridono: la maratona 2007 ha segnato il record di partecipanti: 5.726, il doppio dello scorso anno, primato assoluto per Milano. Tutta la città è coinvolta: il percorso - particolarmente veloce - si snoda attraverso la circonvallazione, da Est verso Ovest. Dove migliaia di appassionati sono pronti, al di là delle transenne, per dare il proprio sostegno agli eroi dell’atletica.