La Milanesiana, stasera si dibatte su infinito e limite

La scienza diventa protagonista di La Milanesiana. «L’Universo a raggi X» è il tema guida di questa sera, il cui prologo sarà affidato a Fiorenzo Galli, già direttore generale del Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Ospite d’onore il premio Nobel per la fisica 2002 Riccardo Giacconi, autore di ricerche pionieristiche sull’astrofisica che hanno portato alle prime applicazioni dei raggi X all’astrofisica. Durante la serata gli verrà consegnato il «Premio La Milanesiana. Protagonisti del cambiamento» a cura di Montblanc destinato alle personalità che con le loro idee contribuiscono al progresso della civiltà. Il Nobel rifletterà sul rapporto, nella fisica, tra assoluto e relativo, tra infinito e limite, in un’interrogazione laica quasi parallela all’interrogazione religiosa. Proprio da qui comincerà la performance di Filippo Timi, attore e sceneggiatore e Sebastiano Mauri, fotografo e autore di cortometraggi. L’appuntamento per l’undicesima serata della rassegna ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi e organizzata dalla Provincia di Milano, è alle ore 21 presso il Teatro Dal Verme di via San Giovanni sul Muro 2. Domani, invece, il pubblico potrà incontrare Riccardo Giacconi e Fiorenzo Galli alle 12 presso il Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia di via San Vittore 21.