A Milano il 22 luglio Record a Hong Kong

Il concerto di Robbie Williams allo Stadio San Siro di Milano il 22 luglio sarà sicuramente più spettacolare di quello che l’altra sera ha debuttato a Dublino. Innanzitutto tutta la macchina godrà di un mese di allenamento in più. E poi lo strepitoso impianto luci diventerà molto più protagonista. Nelle nazioni del Nord Europa anche i concerti serali come quello al Groke Park non riescono a sfruttare la magia della notte e quindi l’euforia dei colori e del gigantesco ledwall montato sul palco della popstar e rimasto pressoché inutilizzato. Finora la tournée di Robbie Williams ha prevenduto oltre due milioni e seicentomila biglietti, una cifra che candida questa serie di concerti a entrare nella classifica delle più ricche del 2006. E proprio in questi giorni i giornali del Sud Est asiatico riportano che lo show di Williams a Hong Kong a novembre sarà tra i più costosi di sempre, con biglietti che sono in vendita a un prezzo che arriva fino a 318 dollari. Solo gli Eagles hanno fatto di meglio (o peggio): nel 2004 i loro biglietti costavano solo pochi dollari in più.D’altronde questa è la tendenza generale del mercato e con sempre maggiore frequenza si alzano proteste per il costo troppo elevato dei concerti.