«Milano baluardo che si oppone all’antisemitismo»

La Moratti: serve una risposta ferma alle minacce dell’Iran contro Israele

«L’Iran - prosegue Letizia Moratti - mette in gioco non solo il diritto degli israeliani di vivere in pace ma anche la serenità e la sicurezza di tutte le comunità ebraiche nel mondo, tra cui quella di Milano che tanto ha dato e tanto dà alla storia e alla vita della città. Il dialogo, la comprensione sono gli strumenti più adatti per superare i conflitti tra popoli e tra Stati, tra religioni ed etnie insieme al ricorso alla diplomazia della Comunità internazionale».
Il ruolo delle comunità e delle amministrazioni locali, secondo la candidata sindaco, è essenziale. «La città di Milano - conclude Letizia Moratti - è stata un simbolo della difesa di questi valori e dell’antisemitismo: in via dell’Unione si raccoglievano i superstiti europei dell’Olocausto prima di far ritorno ai propri Paesi. Milano salvaguarderà sempre questi valori di accoglienza e coesistenza pacifica, tra i suoi cittadini, diffondendoli in tutto il mondo».
\