Milano capitale del design fa le ore piccole

Più di 400 eventi in città per il Salone del Mobile: quasi 3mila
espositori da mercoledì al 27 alla Fiera di Rho Anche i musei e il bike
sharing fanno gli straordinari. Già domani feste in Bovisa e piazza
XXIV Maggio

Trentamila metri quadrati di creatività distribuiti tra i padiglioni della Fiera e più di 400 eventi sparsi in tutta la città. Per una settimana Milano torna ad essere caput mundi del design, con il Salone del Mobile che apre a Rho-Pero da mercoledì a lunedì prossimo e gli appuntamenti del Fuorisalone - al via già domani - con cui le migliaia di visitatori in arrivo da tutto il mondo potranno tirare tardi.
DOMENICA APERTO A TUTTI
Nel 2008 il Salone del Mobile a Rho-Pero registrò quasi 250mila ingressi e quest’anno conta almeno di replicare il successo. Sono quasi 3mila le aziende di design che da mercoledì per sei giorni animeranno il quartiere di Rho-Pero che anche questa volta ha fatto il tutto esaurito (491 non sono riuscite a trovare spazio). La mostra è riservata agli operatori di settore (dalle 8.30 alle 19 per gli standisti e dalle 9.30 alle 18.30 per i visitatori) ma domenica l’ingresso sarà aperto a tutti, il biglietto costa 20 euro. Per il taglio del nastro è atteso il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola.
PIÙ DI 400 EVENTI IN CITTÀ
Il quartier generale è l’area di via Tortona e Savona, che per l’occasione diventerà zona a traffico limitato - domenica per un tratto saranno vietate anche le auto dei residenti -, ma la mappa del Fuorisalone (on line su www.fuorisalone.it) segna eventi dal Quadrilatero alla Triennale, l’Arena, la Fabbrica del Vapore. Si comincia già domani, con l’inaugurazione alla Triennale Bovisa (dalle 19 alle 24) e il «Public design festival» in piazza XXIV maggio (dalle 21 alle 3). Zona Dergano Bovisa da mercoledì diventa «La stanza dei giochi» con 11 installazioni ad hoc, in via Montenapoleone già da domani 100 lampade di lino con diametro di 150 centimetri. Il Superstudio Più di via Tortona e la sede di via Forcella diventano da domani al 27 un «Temporary Museum for new design», aperto dall 10 alle 21 non stop. Stesse date per un’esposizione interattiva sull’arte dei nuovi media al Museo della scienza e le iniziative sul design sostenibile alla Fabbrica del Vapore. «Mapparama» è invece un calendario di eventi promosso dal Naba che si chiuderà venerdì sera nel Campus con il concerto dei Velvet. «Public design festival» a cura di Esterni nel piazzale di Porta Genova, installazioni di luce create da architetti di fama internazionale come David Chipperfield, Michele de Lucca e Marc Sadler da domani al 30 aprile nei cortili dell’Università statale, per una mostra prodotta da Enel e Mini e con il patrocinio del Comune.
MOSTRE APERTE DI SERA
Per la settimana del design anche le mostre di Palazzo Reale, Pac, Castello e Palazzo della Ragione faranno gli straordinari: aperte fino alle 22.30. Domani verrà inaugurata a Palazzo Reale «Magnificenza e progetto - Cinquecento anni di grandi mobili italiani a confronto», voluto da Cosmit eventi in collaborazione con il Comune.
MEZZI PUBBLICI POTENZIATI
Settanta agenti Atm lungo la linea 1 per velocizzare la vendita di biglietti e il flusso dei passeggeri, turni liberi per i taxi, bike sharing fino alle 2 di notte, rafforzati sia il servizio di metropolitana che i mezzi di superficie. A disposizione anche bus navetta tra zona Tortona, Triennale e Lanza.