Milano, centauro travolto da un pirata della strada

Questa mattina alle 6 un uomo è caduto dallo scooter ed è stato investito da un'auto il cui conducente si è dato alla fuga, per il motociclista non c'è stato niente da fare

Milano - Un motociclista di 38 anni, Calogero V. residente a Desio (Milano), è stato investito e ucciso da un veicolo pirata questa mattina a Milano in zona Niguarda. L’incidente è avvenuto alle 6.48 in viale Enrico Fermi, tratto urbano della Milano-Meda. L’uomo ha perso il controllo della propria Honda Hornet senza subire urti. Una volta caduto a terra è stato però travolto e ucciso da un veicolo non identificato. Il guidatore di quest’ultimo non si è fermato a soccorrere il motociclista ed è fuggito. Secondo una prima ricostruzione della polizia municipale, ancora sul posto per i rilievi, l’unica possibilità che l’investitore non si sia accorto di nulla è legata all’ipotesi che fosse alla guida di un mezzo pesante. Proprio su quel tratto di strada è in corso l'installazione di telecamere, ma l’impianto stamani non era ancora in funzione. I vigili stanno ancora ascoltando alcuni testimoni.