Milano città di congressi se abbinata a laghi e fiere

Congressi e incentive sono uno dei più importanti business del turismo italiano e le imprese milanesi giocano un ruolo sempre più importante in questo settore sia in Italia che all’estero. Milano è scelta come meta di congressi da parte delle imprese italiane solo se è abbinata a manifestazioni fieristiche di livello internazionale e da quelle straniere solo se è abbinata a soggiorni sui laghi. È questo lo scenario delineato da un’indagine svolta dall’Unione del commercio di Milano, in occasione della prima edizione di Ici - International congress incentive & Events Marketplace -, la nuova manifestazione in programma oggi e domani a Fieramilano, dedicata all’eccellenza nel mercato che riguarda meeting, incentive, congressi ed eventi. Alla domanda su quali siano le destinazioni ideali per organizzare congressi, è emerso come per le imprese milanesi sia importante la capienza, aspetto logistico ritenuto fondamentale. Le aziende che devono scegliere una location in Italia per i loro congressi possono rivolgersi solamente alle grandi città, mentre altre città del Sud, che potrebbero essere sfruttabili in alcuni periodi dell’anno, non sono ancora pronte.