Da Milano e dal Papa auguri a Tettamanzi

Anche Papa Benedetto XVI ha inviato un messaggio di auguri al cardinale Dionigi Tettamanzi, che il prossimo 28 giugno compirà 50 anni «da prete» e oggi alle 15.30 in Duomo celebra il Ponteficale per il cinquantesimo anniversario dall’ordinazione sacerdotale. «La Chiesa di Milano - scrive il Papa nel suo messaggio - ti ha accolto nel suo grembo fin dalla nascita, ora riteniamo giusto che la stessa Chiesa Ambrosiana insieme a te si allieti e si congratuli per questa ricorrenza, guardando a te non solo come a un proprio figlio ma soprattutto come al proprio eccellente Pastore». Ripercorrendone gli incarichi, prima alla diocesi di Ancona-Osimo, poi come Segretario generale della Cei e alla Diocesi di Genova, Benedetto XVI ricorda a Tettamanzi che, «destinato infine alla Chiesa di Milano, è come se tu fossi tornato tra i tuoi. Già in molti ambiti si possono trovare le prove esemplari della tua attività, proprio come si addice a un Pastore solerte. I sacri ministri trovano in te attenzione affettuosa e dottrina, i fedeli laici una guida sicura e continua». Il Papa conclude: «Nell’imminenza di questa celebrazione del tuo giubileo sacerdotale vogliamo congratularci fraternamente con te». In Duomo oggi ci sarà anche il sindaco Letizia Moratti.
Domani alle 17 invece Tettamanzi «scenderà in campo» al Meazza. Allo stadio incontrerà i ragazzi della Diocesi che nel corso di quest’anno si sono preparati alla Cresima. È prevista la partecipazione di 50mila persone.