A Milano fanno festa i rom

In occasione dei festeggiamenti per la vittoria alle amministrative di Giuliano Pisapia a Milano, Nichi Vendola era salito sul palco di piazza Duomo e aveva mandato «un abbraccio ai fratelli rom». Pisapia, preso in contropiede dall’uscita, l’aveva pubblicamente bacchettato, ma - segno dei tempi che cambiano - ora proprio a Milano si svolgerà il «Nomad dance festival». Il 29 e il 30 ottobre sbarca infatti, all’ombra della Madonnina, la prima manifestazione dedicata alla cultura nomade. Un viaggio, si legge sul sito dedicato all’evento, lungo la gipsy route, «la via dei gitani che è stata percorsa dalle popolazioni nomadi più di 600 anni fa», che parte dall’India, e arriva fino al Mediterraneo. Il primo Festival italiano di danze, musica e culture nomadi dal mondo si terrà in via Tortona, la zona della città dedicata alla moda, al design e alle tendenze. Che sono le prime a mutare, quando il vento cambia davvero.