Da Milano Malpensa a San Pietroburgo: decollano i voli di Transaero Airlines

Nuovi collegamenti per la Russia operati con Boeing 737: le frequenze settimanali dallo scalo passeranno da 28 a 35 nel corso del 2012. E dal 30 giugno operativo anche il volo per Mosca. Crognaletti (Sea): "A Malpensa il traffico per la Russia nei primi quattro mesi dell'anno è aumentato del 13%". <strong><a title="Articoli su Malpensa, Linate e Sea" href="http://www.ilgiornale.it/le_ali_milano/speciale-id=134-tipo=104-rss=0" target="_blank"><strong><em>GUARDA LO SPECIALE</em>: "Le ali di Milano"</strong></a></strong>

Si rafforzano i collegamenti tra Milano e la Russia: Transaero Airlines, secondo vettore russo, dopo essere stato designato in seguito all’apertura dell’accordo bilaterale tra Russia e Italia, ha inaugurato il primo volo tra Milano Malpensa e l’aeroporto Pulkovo di San Pietroburgo, mentre dal 30 giugno diventerà operativo il volo per lo scalo Vnukovo di Mosca.

"Grazie alla revisione degli accordi bilaterali tra Italia e Russia – afferma David Crognaletti, direttore Aviation Business Development di Sea - Malpensa può dare il benvenuto a Transaero: un nuovo vettore per il nostro aeroporto che offre maggiore capacità su un mercato importante come quello russo. A Malpensa il traffico verso la Russia ha registrato nei primi mesi di quest’anno una crescita del 13% rispetto agli stessi mesi (gennaio – maggio) del 2011. Le attuali 28 frequenze settimanali operate da Malpensa verso la Russia diventeranno, con i nuovi voli di Transaero, 35 nel corso del 2012".

Soddisfatta Transaero per il numero di passeggeri saliti a bordo del primo volo da S. Pietroburgo a Malpensa a conferma – sottolinea una nota - della domanda per il collegamento. Altrettanto soddisfacenti risultano già le prenotazioni per i voli tra Mosca e Milano e ciò è indice della necessità di capacità aggiuntiva su questa tratta per venire incontro alle richieste del mercato.

I voli di Transaero UN497/498 tra San Pietroburgo e Milano sono operati con frequenza bisettimanale il giovedì e la domenica. Dal 28 settembre verrà aggiunto anche un volo il venerdì. Il giovedì la partenza da San Pietroburgo è prevista alle 18.00 con arrivo a Malpensa alle 19.30. Da Milano il volo parte alle 20.10 e arriva a San Pietroburgo all’1.20 del giorno seguente (tutti gli orari si riferiscono all’ora locale). La domenica (e a seguire anche il venerdì) la partenza da San Pietroburgo è prevista per le 10.30 con arrivo a Milano alle 12.00.  Da Malpensa il volo parte alle 12.40 e arriva a San Pietroburgo alle 18.05.

Anche i voli UN397/398 tra Mosca e Milano avranno frequenza bisettimanale e saranno operati il mercoledì e il sabato: partenza da Mosca alle 17.50, arrivo a Milano alle 19.20; partenza da Milano alle 20.10 e arrivo a Mosca all’1.20 del giorno seguente.

I voli da San Pietroburgo e Mosca verso Milano saranno operati con Boeing 737 configurato con due classi di servizio: Business ed Economy.

L’apertura di queste nuove tratte contribuisce ad aumentare la presenza di Transaero sul mercato italiano. La compagnia ha da poco inaugurato nuovi voli da Mosca verso Roma e Venezia; a breve partirà anche il collegamento tra San Pietroburgo e Roma.

Transaero Airlines è la seconda compagnia aerea passeggeri della Russia.  Ha iniziato a operare nel novembre 1991. La flotta è costituita da 88 aeromobili, di cui 21 Boeing 747, 13 Boeing 777, 15 767, 36 737 e 3 Tupolev 214. La compagnia è quinta tra i cinque vettori europei più sicuri secondo la valutazione della società tedesca Jet Airliner Crash Data Evaluation Center (JACDEC) che ha giudicato i 60 vettori più grandi al mondo. Transaero opera più di 160 collegamenti in Russia, Europa, Asia, Africa e America. 

Transaero è stata la prima compagnia aerea russa a introdurre il biglietto elettronico nel marzo 2007 e a offrire il servizio di internet check-in ai propri passeggeri. Il vettore russo è stato insignito del premio Airline Market Leadership Award 2012 dalla rivista Air Transport World Magazine.