Milano-Mortara: dopo gli scavi riaperta la linea

Proseguono senza sosta i lavori per il raddoppio della ferrovia Milano-Mortara. La linea è stata interrotta due giorni per consentire gli scavi. A Trezzano sul Naviglio saranno realizzati un sottopassaggio pedonale, che una volta terminato sarà sottoposto a videosorveglianza, e un sistema per l’attraversamento della rete fognaria, della roggia Barona e dei cavi telefonici ed elettrici. Il tratto della rete è stato riaperto all’alba di questa mattina.
Le opere proseguiranno nei prossimi mesi con il posizionamento di due manufatti sotterranei, uno vicino alla tangenziale, l’altro all’altezza del quartiere Azalee. L’attuale binario sarà spostato di circa 40 centimetri verso l’esterno prima della realizzazione del secondo binario. A breve cominceranno anche i lavori per la riqualificazione di via Indipendenza, nel tratto di scavalco della linea ferroviaria. Nei prossimi giorni sarà organizzata una riunione tecnica per definire tempistica e percorsi alternativi per gli automobilisti.
Il cantiere ieri è stato visitato dal sindaco di Trezzano, Liana Scundi, e dal vice Oliviero Camisani.