Milano Prefetto multato presenta ricorso a se stesso

Il prefetto Gian Valerio Lombardi ricorre contro se stesso. È la vicenda paradossale che il periodico «Quattroruote» racconta sul prossimo numero e che ha anticipato ieri. Lombardi, infatti, ha presentato un ricorso al prefetto, appunto, contro una multa presa per aver lasciato l’auto in sosta, parzialmente, su uno spazio riservato ai disabili. La sanzione prevede la decurtazione di due punti sulla patente prevista dal Codice della strada. Il prefetto nel ricorso spiega di aver avuto un guasto alla vettura e di averla quindi dovuta parcheggiare.