A Milano il primo network sull’arte contemporanea

A Milano è nato il progetto «That’s contemporary», un network con cui le fondatrici Francesca Baglietto e Giulia Restifo, insieme all’art director Andrea Amato e altri nove giovanissimi collaboratori, hanno messo in rete una trentina di gallerie e una dozzina di spazi no profit di Milano. Alcuni dei luoghi più attivi del panorama meneghino hanno aderito subito al progetto. «That’s contemporary» è pensato come una guida pratica che consente di orientarsi nella programmazione culturale legata all'arte contemporanea a Milano. Il portale comprende anche un web channel con videointerviste durante gli allestimenti delle mostre in città.