«Milano può fare più di Saragozza»

In un libro consigli e impressioni dei milanesi «in missione» in Spagna

«L’Expo che sogniamo» raccoglie i commenti e i progetti di un gruppo di professionisti, insegnanti, creativi e membri di varie associazioni che, il luglio scorso, sono partiti alla volta di Saragozza. A unirli nel viaggio, il desiderio di studiare l’Expo spagnolo e trarne spunti, contatti e progetti da sviluppare. Il libro - che sarà presentato alle 21 di stasera al Teatro San Babila - racconta la loro esperienza, ma soprattutto invita tutti a contribuire con iniziative e consigli. Perché ognuno, istituzioni incluse, con un ruolo diverso, può essere protagonista dell’Expo 2015 e far in modo che questo sogno diventi una realtà indimenticabile