Milano da record: mette in tavola l’acqua meno cara d’Italia

A Milano si beve acqua da record: è quella che costa di meno rispetto al resto d’Italia. Una famiglia tipo di tre persone spende annualmente un terzo di quanto paga un analogo nucleo familiare di Firenze: una media di 81 euro contro i 317 del capoluogo lombardo. Anche Genova e Bari battono la nostra città sul fronte della spesa idrica. I dati emergono da un’indagine condotta da Unioncamere. «Dove il servizio funziona peggio, l’acqua costa di più» spiegano infatti a Metropolitana Milanese spa, che gestisce il servizio idrico della città di Milano per conto del Comune dal 30 giugno 2003. A garantire i livelli di qualità, sono anche i controlli sulla rete idrica: ne vengono effettuati 250mila ogni anno. Le analisi vengono effettuate sia da un laboratorio interno a MM sia dall’Arpa, l’Agenzia ambientale della Regione. Dopo essere venuta a conoscenza dei dati diffusi da Unioncamere, il sindaco Letizia Moratti ha espresso tutta la sua soddisfazione: «Il servizio funziona, non verrà privatizzato».