Milano si mette in maschera per far festa col suo Carnevale

Il tema di questo Carnevale ambrosiano è «Milano città che trasforma e ci trasforma… Trasformiamoci!», titolo che gioca su varie interpretazioni: il capoluogo è in divenire, in costruzione per l’Expo, e pure noi ci travestiamo di trucchi e costumi per le iniziative che animeranno strade, piazze e feste. Si comincia oggi alle 10 in Galleria del Corso con Un Carnevale Di-Verso, raccontafiabe di-versi in-versi, acrobati e animatori per bimbi e adulti, organizzato dall’Associazione Parada Italia Onlus, l’ingresso è gratuito, info 02.5539237.
Dalle 11 in piazza dei Mercanti La materia si trasforma, giornata di giochi con la compagnia Guixot de 8 (Associazione Appi Bambini e Adulti, 02.55190545). Alle 14 all’Ottagono in Galleria Vittorio Emanuele Cambia testa, atelier della trasformazione sempre a cura di Appi. Da non perdere il Milano Clown Festival, quinta edizione di un evento organizzato dalla Scuola di Arti Circensi che prevede oggi e domani spettacoli, bande musicali ed esibizioni di artisti internazionali e di oltre trenta compagnie di saltimbanchi. Si parte dal quartiere Isola, info nel sito milanoclownfestival.tk.
Domani ancora animazione all’Ottagono dalle 11 alle 18 a ingresso gratuito, mentre dalle 21.30 in piazza del Duomo spettacolo teatrale Brachetti & friends, con Arturo Brachetti, info 02.795892. Ai nottambuli il Comune ha riservato il CarnemVale, agli East End Studios di via Mecenate 90 curato da Opposti Concordi. Otto sale per qualunque gusto musicale, animate da dj, installazioni, scenografie, spettacoli e balli in maschera del XXI secolo, con Vinicio Capossela come ospite d’eccezione, 331.2060938. Infopoint su tutti gli eventi del Comune allestito in via dei Mercanti.
Il Museo di Storia Naturale si rivolge ai bambini: domani si parlerà di mutazioni del mondo naturale, di metamorfosi di anfibi e insetti, del processo di fossilizzazione, di come cambiano aspetto piante a animali con l’alternarsi delle stagioni. Chiude un laboratorio creativo, 02.88463337. Visita guidata per i piccoli e le famiglie in Camera di Commercio: nel teatro di epoca augustea, I secolo, sabato caccia al tesoro tra i reperti dell’antica Roma, con quiz e premi per tutti, 335.6413321. Per l’infanzia l’evento gratuito di domani alle 14 al Centro Barrio’s di via Barona, con animazioni, clown, musica, trucchi, palloncini e un laboratorio, 02.89122383; mentre all’Acquario di via Gadio 2 si festeggia il CarneMare grazie a verdeaqcua.eu, tel. 02.804487.
Al quartiere Baggio si celebra la sedicesima edizione di una festa in maschera con carri e maschere che girerà tutte le vie storiche della zona. I volontari della Croce Verde offriranno bevande calde a tutti. Da non perdere il bel libro La maschera e l’immagine. Impressioni di un Carnevale di periferia, volume con foto di Renato Bosoni che può essere richiesto agli Amici della Cascina Linterno (amicilinterno@libero.it; 349.2529081). Sabato con maschere protagoniste anche da Forma Moods, il ristorante-bar dello Spazio Forma, piazza Tito Lucrezio Caro 1, info 377.2683528, che propone una serata a tema carnevalesco dove tutti possono diventare protagonisti del loro film preferito.
Da qualche parte si fa baldoria anche domenica, in barba alle tradizioni di inizio Quaresima. A volere prolungare la festa sono coloro che vanno per i monti. Al Mottarone, bella cima che domina i dintorni del Lago Maggiore, domenica si festeggerà con giochi, balli e musica la premiazione delle mascherine più belle del rito ambrosiano. Sulla cima è attivo un circuito di mini-motoslitte e mini-quad per bambini dai 5 ai 12 anni, 0323.925506. Carnevale con le ciaspole anche per gli escursionisti di Sentierando sulla neve della val di Vizze, in compagnia di esperte guide alpine, sentierando.it, 320.1963771. Si va infine al cospetto dei ghiacci del Bernina con Trekking Italia, per una escursione di due giorni con racchette da neve via dalla pazza folla. Pernottamento al rifugio Ca’ Runcash, con vista magnifica sul Pizzo Scalino, 02.8372838; trekkingitalia.org.