Milano sta cambiando volto e il Comune assume due insegnanti di cinese

Tre nuovi docenti sono stati assunti a tempo indeterminato dal Comune per il civico liceo linguistico Alessandro Manzoni: un insegnante di lingua spagnola e due insegnanti di cinese. È la prima volta che il Comune assume insegnanti di lingua cinese. «La scelta dell’amministrazione, che ha proceduto con queste nuove assunzioni restando nei limiti consentiti dal Patto di stabilità, conferma l’intenzione di investire sulle scuole civiche paritarie valorizzandone, in particolare, gli aspetti più innovativi in termini di offerta didattica e coerenti con le necessità reali della città», ha detto la vicesindaco Maria Grazia Guida. «L’investimento sulle lingue - ha spiegato - non è una casualità, ma risponde ad un chiaro progetto che tiene conto
anche di Expo 2015 a cui, anche con queste assunzioni, il Comune si sta preparando».