Milano vuol salvare almeno il cenone

Ancora sotto choc per la crisi della ricca Milano, battuta in casa, mercoledì sera, da Udine nei tempi supplementari e stasera in cerca di riscatto a Reggio Emilia per salvare almeno il cenone, il basket si appresta a «onorare» le feste di fine d’anno giocando la seconda giornata nell’arco di sole quarantotto ore. E guarda anche alla classifica molto corta, visto che, in quattro punti, racchiude otto squadre. Graduatoria alla mano, le prime due, Fortitudo e Treviso, stasera non dovrebbero rischiare molto, impegnate in agevoli partite casalinghe. Treviso-Cantù, poi, andrà in diretta televisiva.
Stasera (ore 20.30): Fortitudo-Biella; Treviso-Cantù (diretta tv SkySport3), Roma-Roseto; Teramo-Siena; Avellino-Reggio Calabria; Reggio Emilia-Milano; Varese-Livorno; Udine-Virtus; Capo d’Orlando-Napoli.
Classifica: Fortitudo e Treviso p. 20; Roma, Napoli e Siena 18; Milano, Virtus e Udine 16; Varese e Biella 14; Livorno, Cantù, Reggio Emilia e Teramo 10; Capo d’Orlando e Roseto 10; Reggio Calabria 6; Avellino 2.