14mila euro a famiglia Secondi solo a Roma

La casa è responsabile di un altro semirecord detenuto da Milano, la seconda città in Italia (la prima è Roma) per quanto riguarda l’indebitamento medio delle famiglie, una voce che, nella maggior parte dei casi, fa riferimento all’accensione di mutui per l’acquisto o la ristrutturazione di beni immobili. Nel marzo di quest’anno ha toccato il picco di 14.800 euro. Un importo elevato, ma non paragonabile, ad esempio, a quello registrato dalle famiglie americane che, in questi giorni di crisi, arriva a 84mila euro.
A fornire questi dati è la Cgia di Mestre, che, però, mette in guardia: nessun allarmismo, le città più indebitate spesso sono anche quelle con i redditi più elevati. Come a dire: non sempre il debito nasconde una situazione di fragilità, soprattutto in realtà, come quella milanese, dove si registrano forti investimenti nel settore immobiliare.