Dopo 4 mesi riapre l’Hollywood Il gip: «È sicuro»

Riapre dopo 4 mesi e mezzo l’«Hollywood», la discoteca dei vip in corso Como. Il gip Guido Salvini ha dissequestrato il locale che era stato chiuso lo scorso 18 marzo a causa della «potenziale pericolosità per i clienti e per i lavoratori in relazione alla prevenzione degli incendi e in genere alla sicurezza». «Dall’aprile scorso venivano espletati una serie di interventi finalizzati all’adeguamento del locale - scrive il giudice - alle normative vigenti in materia antinfortunistica e di sicurezza». «I lavori, collaudati e certificati da professionisti dei vari settori - continua il gip -, hanno toccato profili importanti a livello di sicurezza quali l’impianto di climatizzazione, l’impianto elettrico, l’impianto di illuminazione, quello di allarme e antincendio». Per il giudice, dunque, può essere accolta la richiesta dei difensori di Davide Fabrizio Guglielmini, legale rappresentante della Hollywood, con parere favorevole del procuratore aggiunto Nicola Cerrato. «L’indagine - conclude Salvini - ha contribuito alla costruzione di una maggior cultura della sicurezza» non solo per l’Hollywood, ma anche «per situazioni analoghe suscettibili per gli utenti e i lavoratori di rischi gravi e spesso sottovalutati».