Giornalisti ai fornelli per i poveri

Domani cena di beneficenza nell’ambito del progetto «Chef for People»

Giornalisti e critici gastronomici saranno, per una volta, dall'altra parte della barricata, vale a dire ai fornelli. Rigorosamente per beneficenza. L'evento, intitolato «Chef for people», si ripete periodicamente nelle cucine di importanti ristoranti di Milano. Il format è: menù completo a prezzo fisso e ricavato ad associazioni di solidarietà.

Domani sarà la volta della Trattoria Aurora di via Savona 23, storico locale di proprietà di Cesare Denti, che ospiterà ai fornelli Sara Porro, critica de La Repubblica (antipasti), Mimmo Di Marzio de Il Giornale (primo), Roberto Perrone de Il Corriere della Sera (secondo) e Lydia Capasso di Gastronomiamediterranea.it (dessert).

I giornalisti cucineranno in favore della Messa della Carità della Comunità di San Carlo istituita da padre David Maria Turoldo che ogni anno sostiene centinaia di emarginati e famiglie in difficoltà con sussidi e servizi di assistenza.

La cena - durante la quale è prevista una performance musicale del quartetto vocale «Viva voce» - sarà sponsorizzata, oltre che dalla Trattoria Aurora, dall'azienda vinicola Vigneti Le Monde che offrirà i propri vini prestigiosi alla cena. Cantina storica nata nel 1970, l'azienda rappresenta una delle realtà produttive di riferimento del territorio delle Grave del Friuli.

Rilevati nel 2008 dalla famiglia Maccan, i vigneti vengono coltivati seguendo i canoni dell' ecosostenibilità e producono uva a bacca bianca e rossa, di tipologia autoctona nel rispetto della tradizione. L'evento di domani sera, che avrà inizio alle 20.30, è aperto al pubblico al costo di 50 euro vini inclusi (per prenotazioni Tel.0289404978)