Accoltella un cliente al centro commerciale: "Non faccio più sesso"

Ha accoltellato un uomo seduto su una panchina del centro commerciale Vulcano di Sesto San Giovanni: si è giustificato dicendo che non faceva sesso da sei anni

La giustificazione, in sé e per sé, potrebbe avere una certa valenza se non fosse stata accompagnata da una coltellata alla schiena a un perfetto sconosciuto, "colpevole" solo di trovarsi al posto sbagliato nel momento sbagliato. "Non faccio sesso da sei anni", ha spiegato infatti ai poliziotti del commissariato di Sesto San Giovanni Giuseppe Viscera il disoccupato 26enne con problemi psichiatrici ora accusato di tentato omicidio dopo che giovedì pomeriggio, a causa dei suoi problemi "personali", se l'è presa con un 58enne mai visto prima, sferrandogli una coltellata alla schiena.

È accaduto poco dopo le 14 di mercoledì al centro commerciale "Vulcano" di Sesto. L'ignaro cliente del centro era seduto tranquillo a guardare il suo iPad quando Viscera gli si è avvicinato furtivamente alle spalle e lo ha aggredito con una lama lunga 24 centimetri. Il folle è poi rimasto sul posto, minaccioso, e sempre con il coltello in mano. Solo la polizia è riuscito a disarmarlo. Ricoverata d'urgenza alla Multimedica di Sesto San Giovanni la vittima se l'è cavata con una decina di giorni di prognosi. Viscera, che era già stato sottoposto a Tso (la vecchia camicia di forza, ndr) invece è finito in carcere.

Commenti

giottin

Gio, 04/07/2013 - 19:44

Non faceva sesso da sei anni: poteva tagliarselo come organo inutile!

Sylvie forever

Gio, 04/07/2013 - 19:50

Se si iscriveva al SEL avrebbe avuto ampio modo di sfogarsi.....

moshe

Gio, 04/07/2013 - 20:41

Tagliategli le palle, vedrete che non si lamenterà più di essere in astinenza! E grazie agli imbecilli che hanno chiuso i manicomi!

Nadia Vouch

Gio, 04/07/2013 - 20:45

Scusi, Paola Fucilieri, ma "Tso" significa "trattamento sanitario obbligatorio". Nulla c'entra la camicia di forza da Lei qui evocata. Se si vuole discutere seriamente della malattia mentale e del suo impatto sociale, eviterei note di redazione fuori luogo. Le pare?

C.Colombo

Gio, 04/07/2013 - 21:59

Sig.ra Fucilieri, ha la più pallida idea di cosa sia un TSO?

rikkà

Gio, 04/07/2013 - 22:04

Segaiolo pericoloso...

Ritratto di Adry74

Adry74

Gio, 04/07/2013 - 22:43

Attenzione questo è un crimine politico! Non prendiamocela con quel povero squilibrato: poverino lui è incapace di intendere e di volere e doveva semplicemente starsene sotto custodia... Il vero autore di questo delitto ideologico è quel folle ideologo di Basaglia! E i farneticanti basagliani ancora in circolazione dovrebbero pagare per questo crimine...

-cavecanem-

Gio, 04/07/2013 - 22:46

Meno male che non era la Bindi, altrimenti quante pugnalate gli tirava al malcapitato..

Walter68

Gio, 04/07/2013 - 22:46

@Sylvie forever. Oppure poteva andare con sua moglie, caro servo del Berlusca.

Raoul Pontalti

Gio, 04/07/2013 - 23:23

Giustificazione ineccepibile! La nobile iniziativa descritta nell'articolo fa parte della campagna per garantire agli sfigati la figa fornita dalla mutua ed in esenzione di ticket. Si stanno infatti raccogliendo firme al riguardo con la motivazione che i disabili hanno diritto alle assistenti sessuali (che facciano loro le seghe, le pompe e anche il resto se ci riescono con dei relitti uman). Un tempo provvedevano pietosamente madri, zie, sorelle e cugine, oppure la famiglia pagava delle ordinarie professioniste mentre oggi, e in tempo di crisi, si vuole la prestazione sessuale garantita dallo Stato. Certe perversioni devono divenire da private a pubbliche e quindi pagate dal contribuente. Ammessi i matrimoni dei froci perché non ammettere anche il resto? Cadaveri per i necrofili, bimbetti per i pedofili, vecchiette per i gerontofili e così via. Tutto giusto. Tutto democratico.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 05/07/2013 - 00:57

Avrà interpretato il coltello come un prolungamento del pene. Adesso dovremo guardarci anche da chi ha crisi di astinenza sessuale.

Ritratto di cristianomorelli

cristianomorelli

Ven, 05/07/2013 - 01:09

Sig.ra Fucilieri si informi su cos'é un TSO prima di scrivere minchiate. @Sylvie forever: povera sfigata. forse un bel TSO farebbe bene anche a lei.

Sapere Aude

Ven, 05/07/2013 - 06:49

C.Colombo, la domanda va inoltrata all'accoltellato. Mi creda, è l'unico che le può dare una risposta!

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Ven, 05/07/2013 - 07:38

Se è pazzo lo rimetteranno in libertà, libertà di riaccoltellare chiunque. I pazzi non debbono stare in strutture chiuse, come i drogati e magari come qualche "povero" rom, ma chi vuole dare casa e stipendio(chi paga?) ai clandestini è in libertà......

Claudio Ennam

Ven, 05/07/2013 - 08:27

Io, allora, dovrei fare una strage.

Ritratto di cristianomorelli

cristianomorelli

Ven, 05/07/2013 - 09:04

Sig.ra Fucilieri si informi su cos'é un TSO prima di scrivere minchiate. @Sylvie forever: povera sfigata. forse un bel TSO farebbe bene anche a lei.

degrel0

Ven, 05/07/2013 - 16:45

Stai a vedere che adesso la Fucilieri è più colpevole dell'accoltellatore.Poveri sinistupidi,come siete ridotti!