Accordo vicino, il Leoncavallo sarà regolarizzatoScambio di edifici tra Palazzo Marino e la famiglia Cabassi

È questione di settimane ormai: i primi di ottobre l'accordo tra Palazzo Marino e la famiglia Cabassi dovrebbe essere ufficializzato. E il Leoncavallo regolarizzato. L'accordo, stimato in otto milioni di euro, prevede uno scambio di edifici. Il Comune cederà ai fratelli immobiliaristi, proprietari dell'ex cartiera di via Watteau l'ex scuola Mazzini, in zona 4, in cambio riceverà il capannone di via Watteau che verrà dato in affitto al centro sociale. I Cabassi si occuperanno di trasformare il complesso scolastico in abbandono in residenze a canone agevolato e in una nuova biblioteca di quartiere. Gli autonomi ricaveranno un ostello, laboratori per i giovani detenuti, e soprattutto cominceranno a pagare Siae, scontrini e affitto.