Adotta un'aiuola sbarca sul web Pronta la mappa con foto e nomi

Il verde della città prova a prendersi cura di sè e per farlo chide aiuto ai cittadini. Sono 351 gli spazi verdi di Milano «adottati» da aziende, associazioni o semplici cittadini che se ne prendono cura, e da settembre sarà possibile ammirare le loro foto su internet. Uno stato dell'arte che verrà via via aggiornato sul web.
Il Comune ha infatti già preparato una mappa navigabile della città dove si possono localizzare le aree verdi, scoprire chi se ne prende cura e da settembre vedere anche le fotografie. Per questo Palazzo Marino chiede di inviare le immagini alla mail areeverdi.milano gmail.com. «L'iniziativa “Adotta un'aiuola“ - ha spiegato l'assessore al Verde Chiara Bisconti - è la dimostrazione di come la collaborazione tra Comune, cittadini e cittadine, associazioni e società private possa portare a splendidi risultati. Per questo abbiamo pensato di chiedere a tutti coloro che si stanno prendendo cura del verde di inviarci le foto del proprio spazio».
La maggior parte delle adozioni è stata fatta da condomini (164) e società (145). A seguire ci sono singoli cittadini (31) e associazioni (11). L'avviso «Adotta un'aiuola», pubblicato sul sito del Comune di Milano nella sezione «Adotta il verde pubblico», ha cadenza bimestrale (il prossimo scade il 31 agosto) e permette di scegliere tra le aree verdi di Milano: dalle grandi aree alle piccole aiuole davanti a casa, le aree gioco, le aree cani e le aree sportive presenti nel verde comunale.