Gli agenti provinciali hanno solo compiti di tutela ambientale

Le principali attività svolte dalla Polizia Provinciale presso il bacino Idroscalo comprendono in primo luogo compiti di controllo e tutela della fauna e della flora presente in quell'area. Inoltre gli agenti della Polizia Provinciale svolgono una ottima funzione di deterrente riguardo a fenomeni legati alla criminalità, ma dovrebbero essere la polizia e i carabinieri di volta in volta presenti nell’area a effettuare i controlli, verificare e reprimere gli eventuali reati. Più nel dettaglio gli agenti che effettuano servizio con una pattuglia o al massimo due nelle giornate festive presso il bacino provvedono a controllare le licenze di pesca, verificano il rispetto da parte dei cittadini delle aree boschive attrezzate e svolgono compiti di prevenzione sulle più frequenti violazioni che possiamo definire ambientali, perpetrate ai danni della flora e delle strutture del Parco Idroscalo. Parco dove l’aumento dei reati contro la persona spesso legati alla presenza di extracomunitari irregolari, rende necessaria la presenza delle forze di polizia affinché sia effettivamente garantita la sicurezza dei cittadini. La presenza delle forze dell’ordine va garantita e potenziata in queste aree e proprio per questo l’abbiamo sostenuta nei progetti previsti dal patto per Milano sulla sicurezza.
*assessore provinciale alla Sicurezza