Aggredisce l'ex moglie Straniero in carcere

Ha colpito l'ex moglie alla testa, spaccandole il cranio. Abdelsselam Lakhriraz, un operaio marocchino di 48 anni è stato così arrestato dai carabinieri della compagnia di Vimercate per tentato omicidio nei confronti dell'ex moglie.
L'aggressione, frutto dell'ennesima lite scoppiata perché l'uomo non accettava che la ex avesse iniziato una relazione con un altro uomo, è avvenuta nella tarda serata di giovedì a Bernareggio. La donna - che è stata trovata dai militari in mezzo al sangue e sdraiata, priva di sensi, su un divano - è stata ricoverata all'ospedale di Vimercate e non sarebbe in pericolo di vita.
A dare l'allarme al 112 sono stati alcuni condomini allertati dalle grida disperate della donna. Gli ex coniugi hanno tre figli, di cui due sono minorenni e sono stati quindi affidati temporaneamente a dei familiari che da anni risiedono qui.