Aler, Mantovani «Nessun dissidio sui commissari»

«L'attività in Regione Lombardia sta proseguendo come programmato e secondo gli impegni presi con gli elettori. Nessun dissidio sulle nomine; l'importante è mantenere fede agli accordi presi in sede politica e nel rispetto dei reciproci ruoli». Così il vice presidente della Regione Lombardia, e coordinatore regionale del Pdl, Mario Mantovani, è intervenuto ieri sulle polemiche arrivate dopo le nomine dei commissari delle Aler lombarde. Il giorno precedente alcuni esponenti del Pdl avevano criticato la nomina a commissario del presidente uscente dell'Aler di Varese, Paolo Galli. Un episodio che ieri il governatore lombardo, Roberto Maroni, aveva derubricato, minimizzando, come «incidente» interno al Pdl.