Allagamenti, grandine e blackout: città in tilt

È stata una giornata all’insegna del maltempo a Milano. La perturbazione è arrivata durante la notte, numerosissime le richieste di intervento ai vigili del fuoco: la maggior parte per infiltrazioni d’acqua dai cornicioni o allagamenti di cantine, ma il temporale ha causato anche danni alla circolazione stradale: dalle ore 11.00 fino alle ore 14.00, infatti, la superstrada Milano-Meda è rimasta bloccata in entrambe la direzioni, perché un fulmine ha colpito un palo dell’alta tensione. L’incidente, che ha coinvolto anche una vettura i cui passeggeri sono incolumi, ha privato della corrente elettrica numerose zone. Dopo una tregua nel pomeriggio, il maltempo è tornato in serata, quando una violenta grandinata si è abbattuta sulla città e dopo le 21 è scattato l’allarme fiume Seveso. All’angolo tra via XX settembre e via Mascheroni un platano è caduto su un’automobile in transito: leggermente feriti 3 dei quattro uomini a bordo. Ma altre sei piante sono cadute tra via Trasimeno, via Ceresio, piazza Aquileia, al parco Sempione, sulle linee aeree dell’Atm e sui semafori.