Allarme dell'assessore Aprea «È a rischio la dote-scuola»Dopo le decisioni del governo

«Da assessore all'istruzione esprimo soddisfazione per la disposizione che accelera la conclusione dei concorsi per i dirigenti scolastici nelle Regioni con contenziosi in atto». È il commento di Valentina Aprea, al «Pacchetto-scuola» varato dal Consiglio dei ministri. «Sono certa che il ministro insedierà immediatamente le Commissioni giudicatrici che devono organizzare la ricorrezione delle prove scritte, in modo da consentire in tempi brevi la tanto sospirata nomina dei vincitori di concorso». In forse invece la «dote scuola» per gli studenti lombardi «perché lo Stato ormai non trasferisce più fondi. Non penso che i cittadini lombardi saranno contenti di vedere venire meno la dote scuola per questo intervento disposto dal Governo».