Ammazzato a pistolettate in strada a Lambrate

Agguato mortale ieri sera, poco dopo le 21.30 in via Ponzio, a Lambrate. Un marocchino di 28 anni, regolare, è stato colpito tre volte da qualcuno armato di pistola: due proiettili lo hanno ferito al torace e un altro lo ha centrato a un braccio. Il poveretto è caduto a terra, in strada, in mezzo al sangue. Ed è così che è stato ritrovato da un passante che ha chiamato subito il 118, giunto sul posto insieme alle Volanti, alla squadra mobile e alla Scientifica. Nonostante la celerità dei soccorsi il nordafricano è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale, nella vicina clinica Città Studi di via Jommelli. Sul movente della sparatoria e sugli autori ieri sera non erano emersi ancora elementi di spicco: al momento non erano stati rintracciati infatti testimoni diretti dell'omicidio o qualcuno che avesse avvertito gli spari. Per questo non si sa se il marocchino sia morto per mano di un killer solitario, arrivato sul posto a piedi e poi scomparso allo stesso modo o se sia stato ucciso da un commando giunto sul posto in auto.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Gio, 04/12/2014 - 11:12

uno in meno