Anziani truffati, quattro arrestiLa banda colpiva nei mercati rionali

Frequentavano regolarmente i principali i mercati rionali e i centri commerciali delle maggiori città della Lombardia (Milano in testa) e del Piemonte. Quindi, dopo aver «selezionato le vittime - anziani soli e sprovveduti e stranieri preferibilmente con scarsa conoscenza della lingua italiana - proponevano l'acquisto di gioielli falsi, realizzando profitti tra i 2 e i 4mila euro fino a toccare i 12mila. La banda di 12 palermitani pendolari della truffa, tutti tra i 44 e i 62 anni e tutti esperti nel raggirare il prossimo, è stata sgominata dal pool specializzato di Milano e composto dalla squadra di polizia giudiziaria della Procura di Milano, dalla polizia e dai vigili urbani e coordinato dal procuratore aggiunto Alberto Nobili. I malviventi sono accusati di associazione a delinquere per un totale di 23 colpi. Sempre identica la loro messinscena: divisi in due squadre di quattro persone ogni giorno, dal lunedì al sabato, grazie a un «finto» marinaio agganciavano ignari passanti nei mercati e li raggiravano.

Commenti

paolodb

Gio, 19/09/2013 - 11:07

Meno male che è la cronaca di Milano: le poche volte che non sono stranieri, sono meridionali.