Aperitivi e feste Ecco dove andare per una notte davvero «fashion»

La serata inizia ufficialmente alle 18 in via Solferino nella boutique La Tenda , dove Cividini ha organizzato un evento durante il quale una delle maestre magliaie della famosa casa del cashmere realizza dal vivo (e su antiche macchine di maglieria a mano) alcune maglie tubolari, fiore all'occhiello della collezione (alcune saranno vendute in limited edition). Da Brera al Quadrilatero il passo è breve: per presentare la collezione del nuovo stilista olandese Chrisitan Blanken, Via delle Perle apre le porte del suo showroom di via Bigli e offre un cocktail aristochic, ospiti alcune nobildonne come la principessa Patrizia D'Asburgo Lorena. Ospiti della Milano chic anche da Chiara Boni che inaugura la prima boutique del suo brand La Petite Robe in via Sant'Andrea 8.

Da 10 Corso Como (dalle 18 e 30) l'appuntamento è con il cocktail di Red Valentino , poi tutti in via Santa Marta per il party ispirato all'estate italiana di 10 x 10 Anitaliantheory by Alessandro Enriquez. Subito dopo, l'appuntamento è a Casa Dondup in via Sirtori: dopo la presentazione delle nuove collezioni, via al party con i super chef Carlo Cracco e Bruno Barbieri, ma pare che l'ospite d'onore sia una rockstar italiana ancora top secret. Al teatro Arsenale di via Cesare Correnti va invece in scena la performance-sfilata dello stilista-couturier milanese Federico Sangalli , che lancia la nuova collezione «Light My Night, Glow in the Dark collection», fatta di accessori e abiti che si illuminano. Il segreto? Un nuovo rivoluzionario tessuto. Poi tutti a brindare insieme a Carlo Capasa, il neopresidente di Camera Moda, per il taglio del nastro del nuovo fashion hub all' Unicredit Pavillon di piazza Gae Aulenti, l'altro grattacielo simbolo della nuova Milano. E poi per l'opening del «fashion hub market»: lo spazio in cui espongono i 17 nuovi brand internazionali selezionati da Camera Moda. Sono tutti già sul mercato (ma da non più di cinque anni), e fra gli altri espone il nuovo nome Damir Doma. La novità? I buyer possono acquistare «in diretta» abiti e accessori della collezione primavera estate 2016 senza aspettare le campagne vendita.