Appello urgente del Comune: cercasi 30 addetti per le farmacie

Cercano con urgenza trenta nuovi addetti per le 84 farmacie comunali milanesi. A lanciare l’appello è l’assessore alla Salute, Giampaolo Landi di Chiavenna. «Il reperimento di personale qualificato - spiega - garantirà da settembre professionalità e offerta di servizi nelle strutture che ampliano l’orario di apertura. Un’opportunità di lavoro importante per i giovani laureati». Il piano d’accoglienza predisposto già per l’estate prevede invece la possibilità di misurare la pressione gratis in farmacia, ristorarsi con acqua fresca o una bevanda tonificante, chiedere consigli e aiuto su come difendersi dal caldo. È previsto anche un servizio gratuito di consegna a domicilio di farmaci per le persone segnalate dai Servizi territoriali del Comune.