Area C piace solo all'Europa A Milano il premio Ocse

Milano con Area C vince premio Transport Achievement Award del 2014, assegnato ogni anno dall'Ocse, l'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. E giustamente il sindaco Pisapia esulta. Il premio sarà consegnato al Comune dal Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini a Lipsia durante la prima giornata del Forum mondiale dei trasporti. L'Ocse premia Milano per i risultati concreti sulle politiche dei trasporti che sono state in grado di migliorare la qualità della vita dei propri cittadini. Può essere ma se ne può discutere. Visto che Area C ha sicuramente migliorato la situazione delle casse comunali e (forse) la qualità della vita dei fortunati milanesi(solo la loro) che vivono in centro. Nessun miglioramento sensibile per quanto riguarda la situazione ambientale e per chi ogni giorno in centro è costretto a venirci per lavoro. Ma tant'è. La giuria dell'International Transport Forum ha riconosciuto il successo di Area C e il significativo risultato di «migliorare il sistema urbano dei trasporti» e in Comune fanno i salti di gioia. Non tutti. «Il sindaco Pisapia esulta - spiega il consigliere comunale della Lega Luca Lepore- Ma tutti i milanesi ben sanno che Area C non solo non ha portato benefici alla loro salute basti vedere i dati di Arpa e Amat ma si sono raggiunti livelli di inquinamento atmosferico che testimoniano l'inutilità di tale provvedimento. Al contrario, Area C si è dimostrata molto utile per le esangui casse comunali, prezioso foraggio che ovviamente la precedente pollution charge non poteva garantire».