"Arnie sul tetto di Palazzo Marino per produrre il miele Milano"

L'assessore ambientalista del Municipio 1 Elena Grandi annuncia: "Produrremo il miele del sindaco come già avviene a Parigi, New York e in tantissime altre città del mondo"

Collocare due o tre arnie sul tetto di Palazzo Marino per far conoscere l'apicoltura e produrre piccole quantità di miele «che potrebbe essere denominato Miele di Palazzo Marino -Milano ed essere donato dall'amministrazione in particolari occasioni». La richiesta è contenuta nell'ordine del giorno approvato nei giorni scorsi dal Municipio 1, un progetto che sarebbe a costo zero per il Comune, BeeCity Milano - che collabora già da anni con l'Università degli Studi di Milano e il dipartimento per la salute Ats per l'analisi e il monitoraggio delle polveri sottili attraverso il corpo delle api - si è offerta di sostenere la spesa. L'assessore ambientalista del Municipio 1 Elena Grandi annuncia: «Produrremo il miele del sindaco come già avviene a Parigi, New York e in tantissime altre città del mondo».

Il testo dell'ordine del giorno approvato dal consiglio di zona sottolinea «l'importanza di sostenere e promuovere progetti tesi alla tutela della biodiversità e in particolare delle api e degli insetti impollinatori» e ricorda le «molteplici iniziative» già realizzati dall'amministrazione e dal Municipio 1 nel corso degli anni a sostegno di questo obiettivo, «dalle aiuole di biodiversità ai Giardini Montanelli e alla Cascia Linterno al progetto ImpollinaMi» alla collocazione di una HoneyFactory, un laboratorio didattico di apicoltura presso il giardino della Triennale. Una volta collocate le arnie «potrebbero essere «programmate visite sul tetto di Palazzo Marino».

Commenti

cgf

Dom, 14/01/2018 - 11:37

Collocare due o tre arnie sul tetto di Palazzo Marino È NON conoscere l'apicoltura e pretendono d'insegnarla ad altri? A parte che dubito che quelle arnie dureranno a lungo, chi si offrirà volontario a degustare il miele? non è certo d'acacia

idleproc

Dom, 14/01/2018 - 11:51

I fortunati consumatori dell'élite progressista ne potranno apprezzare il lieve sentore di particolato e di smog, le sfortunate apette in attesa di sciamare da qualche altra parte, subiranno pazienti l'ideona.

nikoniko

Dom, 14/01/2018 - 12:10

Mi auguro che sul tetto di Palazzo Marino vengano collocate arnie per api e non nidi di Vespa velutina (come in foto), comunemente chiamata Calabrone asiatico, predatore la cui dieta è costituita in gran parte di api che caccia in prossimità dell'alveare....

Happy1937

Dom, 14/01/2018 - 12:26

Dopo le palme ci mancavano solo le arnie. Povera Madonnina!

g-perri

Dom, 14/01/2018 - 12:27

Peccato che l'insetto raffigurato nella foto sopra sia una vespa.

umbe65it

Dom, 14/01/2018 - 12:28

Scommettiamo che finirà comunque per costarci tre o quattrocentomila euro al chilo?

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 15/01/2018 - 09:33

ha ah ah ! certo che i patani sono insuperabili per fregare gli italiani ah ah ah ! dopo le colture di datteri, banane e cocco a piazza duomo e allevamento di api a palazzo marino, siamo in attesa di allevamenti di cammelli nell'ufficio di salha ah ah ah !