In arresto taxista abusivo: avrebbe abusato di una giovane belga

Avrebbe approfittato di una studentessa belga che aveva preso a bordo

Un 35enne ecuadoregno è stato portato a San Vittore con un'ordinanza di custodia cautelare, accusato di violenza sessuale. Secondo gi inquirenti avrebbe abusato di una ragazza belga 22enne lo scorso 19 gennaio, mentre la portava a casa, come taxista abusivo.

L'uomo, che da almeno otto anni risiede in Italia, a Paderno Dugnano, si spacciava per tassista, raccogliendo i propri "clienti" soprattutto fuori dai locali notturni. È stato fermato a corso Como e incastrato grazie a un test del Dna, confrontato con le tracce trovate sulla ragazza vittima di abuso.

La giovane belga aveva accettato un passaggio dopo essere uscito da un locale in via Molino delle Armi, dove era andata a ballare con alcuni amici. Il "taxista" l'aveva portata in una via appartata in zona Bovisa, dove avrebbe approfittato di lei e l'avrebbe poi riportata a casa in piazzale Susa, rubandole prima il cellulare.

Commenti

boxer60

Sab, 29/03/2014 - 17:30

UN ALTRO CHE E VENUTO IN ITALIA A FARE I LAVORI CHE GLI ITALIOTI NON VOGLIONO PIU FARE E A PAGARE LE PENSIONE DEI CATTOCOMUNISTI DELLA SERIE L"ITALIA SONO ANCHIO,

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 29/03/2014 - 22:11

Una risorsa italiana! Come faremo adesso che è in galera?

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 30/03/2014 - 04:05

Tutte risorse !!

michaelsanthers

Dom, 30/03/2014 - 05:52

andrebbe spedito a calci via mare verso il paese d'origine

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 30/03/2014 - 13:24

Un altro che era qui per pagarci la pensione,