Arriva la grande afa: weekend in piscina e numero verde per anziani e disabili

Turisti in coda per rinfrescarsi alla fontanella di piazza Castello e piscine affollate. Flash dal weekend milanese a 30 gradi. Caldo sì, ma con temperature tutto sommato gradevoli, mentre gli esperti di 3bmeteo.com avvertono che questo periodo sta per finire: l'alta pressione proveniente dalle Azzorre andrà gradualmente a ritirarsi dalle «scene» europee e quindi ci toccherà nei prossimi giorni un'ondata di calore decisamente più forte.
Chi non ha lasciato Milano nel fine settimana si è dirottato su Idroscalo, musei cittadini (primo weekend di ingresso gratuito, e l'aria condizionata non era un optional per i visitatori attratti dalla cultura ma anche dal fresco) e piscine. I dati di MilanoSport marcano un inedito «sorpasso»: tra sabato e domenica la Romano, zona Città Studi, ma registrato più ingressi del Lido di Milano in piazzale Lotto: 4.473 contro 3.647, quasi mille in più. Tra centri balneari e impianti scoperti gestiti dalla società del Comune, gli accessi sono stati complessivamente 14.681. Bene l'Argelati (2.175 ticket staccati) e la Scarioni (1.612). Seguono la Sant'Abbondio con 1.441 ingressi e la Cardellino con 1.333.
Il Comune ricorda il numero verde gratuito 800.777.888, attivo 24 ore su 24 e sette giorni su sette, a disposizione dei cittadini soprattutto anziani, persone con disabilità e non autosufficienti, per chiedere assistenza in queste giornate di caldo. Gli interventi sono forniti tutti i giorni dalle 8 alle 19, compresi il sabato e la domenica. Attraverso il call center è possibile richiedere interventi specifici di pronto intervento assistenziale, consegna di pasti caldi a domicilio, assistenza domiciliare per la pulizia della casa e l'igiene della persona, visite e aiuto domestico con accompagnamento per la spesa o per visite mediche.