Arrivano altri 1.500 profughi

Bando della prefettura per nuovi posti. Centrodestra all'attacco: «Business»

Altri 1.500 profughi nel Milanese. Si chiude oggi il bando della Prefettura per l'accoglienza nel territorio provinciale di cittadini stranieri che hanno chiesto protezione internazionale. Fratelli d'Italia interviene criticando l'iniziativa, adottata sulla base di disposizioni ed esigenze del ministero dell'Interno. «Siamo di fronte all'ennesimo business dell'accoglienza - dichiara Paola Frassinetti, coordinatrice regionale - se si è disposti a spendere circa 1.000 euro al mese per mantenere un profugo, quando un pensionato sociale non arriva a prendere nemmeno la metà, qualcosa non funziona». «Il governo scavalca completamente i sindaci e per il tramite di cooperative e alberghi fa piombare su un territorio già al collasso altri 4.500 profughi».