Artigiano muore cadendo in un buco coperto da teli

Un marmista di 66 anni, Pietro Zammalaro, è morto lunedì mattina cadendo dal soppalco della mansarda di un appartamento in ristrutturazione in via Castelbarco dove si era recato per fare un sopralluogo: l’uomo ha messo i piedi su un telo di plastica senza accorgersi che copriva una grossa apertura ed è precipitato al piano di sotto. In casa c’era solo la proprietaria, una 53enne e alcuni operai. I carabinieri stanno cercando di ricostruire con esattezza la dinamica dell’accaduto.