ASSOCIAZIONE VOCE LIBERALE Toti incontra imprenditori e ambientalisti «L'austerità dell'Europa porta recessione»

Questa Europa ci costa 154 euro al secondo. «Per questo serve una Forza Italia più forte dentro un Partito popolare europeo che non sia solo la casa della cancelliera Angela Merkel». A dirlo il capolista azzurro alle europee Giovanni Toti che ieri insieme alla coordinatrice Mariastella Gelmini ha partecipato all'incontro organizzato dall'associazione «La voce liberale» presieduta dall'onorevole Giampaolo Landi di Chievenna. «L'Italia - ha detto Toti - dall'Europa perde ogni dieci anni 55 milioni di euro. Bisogna rivedere il fiscal compact». Perché «l'austerità imposta dall'Europa ci ha portato solo alla recessione, ora bisogna cambiare». Sul palco anche il professor Vincenzo Pepe, presidente di «Fare ambiente, movimento ecologista europeo» che ha parlato della necessità «di un ambientalismo ragionevole che non dica solo “no”e consenta uno sviluppo davvero sostenibile».